basso

lezione 3* basso

Descrizione prodotto

Passo 1
• Impostazione tecnica delle mani
• Suonare in I capotasto usando le sigle
a. Tecnica I. Introduzione all’impostazione delle mani
1. Uso della mano destra (pizzicato)

hqdefault

 

Per indicare le dita della mano destra uso queste abbreviazioni:

1
A seconda del tipo di musica si utilizzano 1, 2 o 3 dita della mano destra.
Tendenzialmente si preferisce suonare con П (= indice) e V (= medio), ma spesso si può lavorare anche con un solo dito per avere suoni più caldi, o con le 3 dita alternate per ottenere delle terzine. In ogni caso conviene appoggiare il pollice sulla corda più grossa per evitare che risuoni.
Importante: dopo che il dito ha colpito una corda viene appoggiato nella corda più grossa adiacente, ad eccezione di quando si suona sull’ultima corda.
Fin dall’inizio degli studi è importante cercare il suono più adatto per i vari generi musicali, spostando la mano più vicina al ponte o alla tastiera. Al ponte il suono è più secco con un attacco deciso, vicino alla tastiera è invece più morbido, caldo e con un attacco meno rapido.

2. Uso della mano sinistra
Chiamiamo le dita della mano sinistra in questo modo:

3
Nella pratica sul basso elettrico si usano tre posizioni della mano sinistra:
• Posizione su tre tasti,
• Posizione cromatica,
• Posizione allargata o semicromatica.
Ognuna ha delle caratteristiche diverse per lo stile di musica che si suona.
Comune a tutte è la posizione del pollice che rimane a metà dell’apertura delle dita e tendenzialmente non sporge sopra il manico per evitare di sforzare inutilmente le dita estreme (indice o dito 1 e mignolo o dito 4).

 

Mentre suoni, controlla che la schiena sia in posizione diritta e rilassata.

 

3. Posizione cromatica
In questa posizione ogni dito lavora su un tasto.
La massima estensione che si può coprire su una corda è di 3 semitoni. Questa è la posizione più utilizzata sia dai bassisti sia dai chitarristi, perché permette di non sforzare troppo la mano e di ottenere contemporaneamente una buona estensione per eseguire scale e arpeggi.

4

Controlla che il pollice si trovi a metà dell’apertura tra indice e mignolo, per potersi contrapporre in maniera equilibrata a queste due dita.

4. Grafico della tastiera
Per grafico della tastiera intendiamo l’esatto disegno della tastiera come lo vediamo se ci poniamo davanti a uno specchio. Questo modo di raffigurare lo strumento non ha niente a che vedere con la tablatura.

5

Attraverso il Grafico della tastiera (che useremo comunque il minimo indispensabile), risulterà estremamente facile visualizzare le posizioni sul basso.
In pratica ti consiglio di mettere la musica sul tuo leggio posizionato leggermente sulla destra, e contemporaneamente di stare davanti a uno specchio appena alla tua sinistra.
In questo modo hai la possibilità di visualizzare contemporaneamente musica e specchio e non avrai bisogno di staccare lo sguardo dalla musica per guardare la mano sinistra, perché la controllerai attraverso lo specchio.
Dopo un breve periodo, ti accorgerai di riuscire a padroneggiare perfettamente la mano sinistra senza bisogno di guardarla.

 Per mano sinistra in I capotasto intendo che la posizione cromatica della mano è ferma e ogni dito ha un posto preciso.
Il dito 1 (indice) suona solo le note che si trovano nel I tasto.
Nota F nella IV corda (la più grossa)
Nota Bb o A# nella III corda
Nota Eb o D# nella II corda
Nota G# o Ab nella I corda (la più sottile)
Il dito 2 (medio) suona solo le note che si trovano nel II tasto.
Nota F# o Gb nella IV corda
Nota B nella III corda
Nota E nella II corda
Nota A nella I corda
Il dito 3 (anulare) suona solo le note che si trovano nel III tasto.
Nota G nella IV corda
Nota C nella III corda
Nota F nella II corda
Nota A# o Bb nella I corda
Il dito 4 (mignolo) suona solo le note che si trovano nel IV tasto.
Nota G# o Ab nella IV corda
Nota C# o Db nella III corda
Nota F# o Gb nella II corda
Nota B nella I corda

DONAZIONI E SOSTENITORI

 “La musica è necessaria alla vita.

Può cambiarla, migliorarla

e in alcuni casi
addirittura salvarla.”

 SOSTIENICI

ANCHE UN PICCOLO CONTRIBUTO
PUÒ FARE LA DIFFERENZA.

Quanto Desidera il Tuo Cuore

5 – 10 – 20 euro

supporta

lo sviluppo ed il mantenimento

con una donazione a:

cva-musica.it

carte_credito-paypal-436x130

GRAZIE

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “lezione 3* basso”